BlogQui trovi le nostre storie

 

samuele mini sessione fotografica 1

 

Stiamo vivendo uno dei periodi più fertili della storia della produzione fotografica, ogni anno si scattano miliardi di fotografie.

In tutto il mondo si parla di circa 380 miliardi di foto solo per il 2011.

Ogni giorno su Facebook vengono caricate circa 200 milioni di fotografie (ed il dato non è aggiornatissimo). Parliamo quindi di 2500 foto al secondo che vengono  postate solo su questo social.

Ma che valore hanno queste foto per chi le pubblica e per chi le vede?

La stragrande maggioranza di esse ha un valore scarsissimo sia qualitativo che emozionale, il più delle volte alle foto si da un'occhiata veloce e si passa oltre, dimenticamdole pochissimi minuti dopo averle viste.

Quindi viviamo in un epoca dove siamo sommersi dalle fotografie ma diamo alle stesse un importanza molto marginale?

La risposta è molto soggettiva, io sarei tentato di rispondere di si, ma non è del tutto corretto.

Nel mondo c'è ancora chi considera la fotografia il miglior modo per ricordare qualcosa di importante. Per fermare una briciola di tempo e poterla rivivere per molti anni ancora solo riguardando le foto scattate.

Se ci pensate bene anche i video possono essere utili allo scopo. Ma guardare un video è più scomodo, richiede tempo è spesso noioso ed in più non ha lo stesso impatto emotivo di una foto, a meno che non sia fatto veramente bene.

Quanti di voi hanno sottomano un video della loro infanzia? Quanti, invece hanno a portata di mano una foto di quando erano piccoli?

Molte delle  persone più sensibili all'argomento affidano questo delicato compito ad un fotografo professionista, che tuttavia viene ingaggiato solo in momenti particolarmente importanti.

E' il caso della fotografia di matrimonio ma la cosa riguarda anche momenti diversi, ma comunque importanti, della vita di una famiglia come può essere un Battesimo, un compleanno o la Prima Comunione.

Niente di nuovo, direte voi. E invece no, una novità c'è ed è anche importante.

Grazie alla mia professione ho la possibilità di parlare con tantissime persone ed il più delle volte l'argomento della conversazione è prioprio quello relativo alla mia attività di fotografo per famiglie. Ebbene durante queste conversazioni ho scoperto che, nelle attuali famiglie, la maggior parte delle fotografie non vengono stampate ma vengono semplicemente conservate su supporti digitali, telefonini, tablet, PC ecc.pur essendo tutti consapevoli di quanto sia probabile la perdita di dati su questi supporti.

Ci sono alcune famiglie e sono più di quante ne potete immaginare, che hanno perso interi anni di ricordi semplicemente perdendo il telefono o lil disco rigido sul quale erano memorizzati attimi irripetibili.

La cosa è molto triste, se ci pensate bene. I vostri figli rischiano di rimanere con pochissime foto che riguardano la loro infanzia o addirittura senza nessuna foto.

Per questo motivo reputo che sia fondamentale fotografare meglio, con più consapevolezza e con migliore qualità,forse fotografando anche meno. Magari rispolverando la macchina fotografica e mettendo da parte il telefonino, almeno nei momenti più imortanti.

Ma attenzione, i momenti importanti non sono solo quelli canonici del matrimonio, del battessimo ecc. ma sono quelli che passate con la vostra famiglia indipendentemente dalla ricorrenza. La gita fuori porta o il grande viaggio ma anche il picnic al parco o la passeggiata domenicale. E una volta portate a casa le foto, una rapida selezione, e via con la stampa di una parte di esse.

Questa semplice operazione vi consentirà di mettere al sicuro i ricordi dei momenti felici che i vostri figli hanno trascorso con voi.

Per molti questa potrebbe essere un'operazione complicata che richiede tempo e per voi il tempo è sempre poco.

E' proprio in questo caso che potreste delegare il compito ad un professionista.  Programmate una sessione fotografica con il vostro fotografo di fiducia, invitatelo al picnic o lasciate che si occupi lui di organizzare una situazione in cui potrà fotografarvi in piena libertà prendendo di voi solo il meglio, solo ciò che vale la pena tramandare, magari, alla fine, scoprirete che vi siete anche divertiti e che avrete fatto un regalo di inestimabile valore ai vostri figli.

 

Ed il tutto vi sarà costato anche meno di quanto pensiate.

 

 mini sessioni fotografiche all aperto reggio emilia

mini sessioni fotografiche all aperto

Commenti e condivisioni sui social network sono sempre graditi