BlogQui trovi le nostre storie

 

Servizi fotografici mommyme

Il servizio fotografico mommy & me può essere considerato una parte del servizio fotografico Family, ma da qualche anno è nata l'esigenza per le giovani madri di considerarlo come un servizio a parte.

I motivi di questa scelta possono essere tanti, uno per tutti può essere quello che il papà non si presti volentieri a farsi ritrarre con la famiglia al completo o non abbia tempo a sufficienza da dedicare ad una sessione fotografica di questo tipo.

Il servizio fotografico mommy & me, però è sicuramente la sessione fotografica più divertente che una mamma possa decidere di fare.

Per esempio non c'è la tensione psicologica che si ha quando si fa un servizio fotografico maternity, si è tutti più rilassati e con tanta voglia di mettersi in gioco.

Molte mamme, però, commettono alcuni errori che possono far risultare la sessione fotografica un disastro, per questo mi piacerebbe condividere con te i consigli che do a tutte le clienti che mi chiedono informazioni sul servizio fotografico mommy & me (che, tra l'altro, è diventato anche il regalo preferito dai giovani papà per la festa della mamma).

1 - La scelta del fotografo

Quasi tutti pensano che un fotografo è un fotografo e deve saper fotografare qualsiasi cosa, quindi danno poca importanza alla persona che effettuerà il servizio fotografico basandosi su questa credenza.
Invece non è proprio così, forse questo discorso era valido una decina di anni fa ma oggi non ha più senso.
In fotografia le specializzazioni sono diventate tantissime e se è vero che ogni fotografo sarebbe in grado di fotografare qualsiasi cosa, è vero anche che un fotografo specializzato è capace di mettere nel servizio fotografico quel pizzico di sale in più che fa la differenza tra una foto qualsiasi e una foto woow!

Quando scegliete il vostro fotografo fatelo considerando anche la sua specializzazione!

Mommyme mamma bimba modena reggioemilia

Per i servizi fotografici mommy & me preferite un fotografo che sia specializzato nei ritratti di famiglia e che abbia uno stile contemporaneo e spontaneo, cioè che sia capace di lavorare senza pose prestabilite ma che racconti una storia dolce, moderna, divertente e che sia anche in grado di mettervi a vostro agio.

2 - La scelta dell'abbigliamento

Labbigliamento ideale, come nella maggior parte dei servizi fotografici per famiglie è di tipo semplice

Colori neutri e tinte pastello, senza loghi, scritte o disegni che possano distrarre l'attenzione dai soggetti. Assicurati sempre che il focus rimanga su di te e il tuo bambino piuttosto che sui vostri vestiti.

Mantieni un look coerente, fai in modo che sia tu che il tuo bambino siate vestiti con lo stesso stile. A volte può anche essere carino (sopratutto se il bambino è un maschio) vestirlo solo con un jeans o una salopette e magari con un capello in tema al servizio fotografico scelto.
Se invece, si tratta di una bambina, si può optare per un abbigliamento coordinato di quelli realizzati apposta per i servizi fotografici mommy & me, ne puoi vedere qualche esempio qui.

Un piccolo appunto anche per le scarpe: è inutile utilizzare scarpe con tacchi altissimi (lo so che ti fanno sentire più bella) se stai programmando di fare delle foto in un prato o sulla spiaggia. Usa delle calzature comode e adatte alla location. Spesso è bello anche stare a piedi nudi e sentire la sensazione rilassante dell'erba o della sabbia sotto i piedi contribuirà a metterti a tuo agio.

Mommyme mamma bimba reggioemilia parma

3 - Trucco e parrucco

Anche in questo caso la semplicità paga, l'importante è mantenere una certa coerenza tra le acconciature e gli abiti, considera che le foto che saranno scattate dovranno rappresentare te ed il tuo bambino in un giorno qualsiasi mentre giocate o vi coccolate, non c'è bisogno di acconciature troppo sofisticate nè di un trucco da sabato sera. L'importante è tenere in ordine i capelli e utilizzare un trucco da giorno molto simile a quello che sei abituata a portare.
Non utilizzare niente che possa metterti a disagio. Se proprio non sai come fare chiedi consiglio al tuo parrucchiere e estetista di fiducia (spiegando che tipo di foto andrai a fare) oppure al tuo fotografo che saprà consigliarti per il meglio.

4 - La location

Il luogo dove scatterai le foto sarà molto importante per la riuscita del servizio. La sessione potrà essere fatta all'aperto, in un luogo che ti sta a cuore, un luogo della tua infanzia, ma anche casa tua, il tuo giardino o lo studio fotografico.
Ogni location ha un mood unico, pensa a quale storia vorresti raccontare con le foto che andrai a fare ed individua la location più adatta parlandone anche con il fotografo che avrai scelto.
I servizi fotografici attuali (alemno quelli professionali) dovrebbero sempre raccontare una storia che può anche essere costruita in collaborazione col professionista scelto, sono ormai passati i tempi delle foto in posa con i soggetti che guardano tutti verso l'obiettivo. Queste foto, lasciamelo dire, sono in grado di farle tutti o almeno chiunque sia capace di utilizzare almeno un telefonino, quindi perchè sprecare un'occasione, forse unica, e ostinarsi a volere delle foto in cui il tuo bimbo guardi costantemente in macchina?

mommyme bambina lavanda laghetti campogalliano

5 - A proposito di bimbi

Fai in modo che il tuo bambino o la tua bambina arrivino sul set scelto, molto rilassati.
Quando programmi la sessione considera gli orari in cui sono abituati a mangiare e/o fare un pisolino e fissa l'appuntamento subito dopo, non c'è niente di peggio di un bambino assonnato o affamato che per forza di cose sarà poco collaborativo e non vedrà l'ora di tornare a casa.
Questo succede sopratutto con i bambini più piccoli, mentre con quelli già più grandini sarebbe meglio coinvolgerli nei preparativi.
Fate insieme delle prove, a casa, quando non vi osserva nessuno, provate gli abiti, i giochi, le coccole che farete e cercate di motivare il bambino o la bambina con atteggiamento entusiasta e positivo.
Più entrerete nel personaggio nelle ore che precedono il servizio fotografico più semplice sarà il lavoro che andrete a svolgere.

mommyme bambina lavanda laghi campogalliano

E per finire un ultimo consiglio:
evita per il bambino qualsiasi possibile distrazione, presentati sul set da sola senza il papà, senza altre persone che potrebbero in qualche modo interagire e interferire con voi.
Portate solo voi stessi e gli accessori/giochi che avrai concordato con il tuo fotografo.
In questo modo le tue foto avranno sicuramente la componente woow e saranno il regalo più bello che avrai fatto a te stessa, al tuo compagno e alla tua famiglia.

Se vuoi una consulenza più dettagliata o magari vorresti conosceri i prezzi dei nostri servizi fotografici dai un'occhio a questa pagina e se fai in tempo puoi anche sfruttare una fantastica promozione.